Panoramica

La Commissione federale dei media, organo consultivo del Consiglio federale e dell'Amministrazione, ha il compito di osservare il panorama mediatico svizzero, di analizzarlo e di formulare raccomandazioni su problematiche precise. Oltre a svolgere questa funzione consultiva la Commissione approfondisce le tematiche di propria competenza, comunicando adeguatamente al pubblico le proprie raccomandazioni e i risultati delle indagini svolte, e favorendo altresì il dibattito pubblico su problematiche pertinenti ai mezzi di comunicazione in tutta la Svizzera.

Il Consiglio federale ha istituito la Commissione federale dei media nel novembre 2012 ai sensi dell'articolo 57a della legge del 25 novembre 1998 sull'organizzazione del Governo e dell'Amministrazione (LOGA; RS 172.010). A marzo 2013 il Consiglio federale ha nominato i membri della Commissione federale dei media che è operativa dalla metà del 2013.

Con l'istituzione della Commissione federale dei media il Consiglio federale risponde allo sviluppo dei media in Svizzera che negli ultimi anni stanno attraversando un profondo mutamento. I compiti del Consiglio federale in questo settore diventano sempre più complessi ed esigono un ampio bagaglio di conoscenze e uno sguardo orientato al futuro.

I membri della Commissione federale dei media nominati dal Consiglio federale sono esperti esterni all'Amministrazione e possono così rappresentare i gruppi professionali, le istituzioni e le associazioni rilevanti dell'intero settore dei media.

La Segreteria della Commissione ha funzione consultiva e sostiene la Commissione nell'adempimento dei suoi compiti.

Inizio della pagina

Ultima modifica: 13.09.2022